Borse di studio post lauream per attività di perfezionamento all’estero

Pubblicato il bando di perfezionamento all’estero per l’anno 2016 d’attribuzione di 56 borse di studio post lauream.

Il concorso pubblico presente in albo per titoli e colloquio, per l’attribuzione delle borse di studio di durata semestrale, non frazionabile, da utilizzare per la frequenza di corsi o attività di perfezionamento presso istituzioni estere e internazionali di livello universitario e prevede un importo di 6000,00 euro per ciascuna borsa.

Le borse di studio sono state messe a concorso ai sensi della Legge 398/89 e ripartite per le diverse aree definite dal Cun, dal Senato Accademico nella seduta del 10 febbraio 2016, tra le 14 Aree Scientifico Disciplinari stabilite dal CUN secondo la seguente tabella:

Denominazione – Numero borse  – Importo Borse:

  1. Scienze matematiche e informatiche 2 € 12.000,00;
  2. Scienze fisiche 4 € 24.000,00;
  3. Scienze chimiche 3 € 18.000,00;
  4. Scienze della terra 3 € 18.000,00;
  5. Scienze biologiche 6 € 36.000,00;
  6. Scienze mediche 4 € 24.000,00;
  7. Scienze agrarie e veterinarie 4 € 24.000,00;
  8. Ingegneria civile e Architettura 4 € 24.000,00;
  9. Ingegneria industriale e dell’informazione 4 € 24.000,00;
  10. Scienze dell’antich., filol-lett., stor.-artist 6 € 36.000,00;
  11. Scienze storiche, filos., pedagog., psicol. 6 € 36.000,00;
  12. Scienze giuridiche 4 € 24.000,00;
  13. Scienze economiche e statistiche 2 € 12.000,00;
  14. Scienze politiche e sociali 4 € 24.000,00. 

N.B. La domanda di partecipazione al concorso a firma autografa del candidato, compilata secondo lo schema allegato al presente bando di concorso, corredata della documentazione richiesta dovrà essere indirizzata al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Palermo – Area Ricerca e Sviluppo – Settore Formazione per la Ricerca – UOB 21 Borse di Studio finalizzate alla Ricerca – Piazza Marina 61 – 90133 Palermo.

Le domande dovranno essere inoltrate, entro e non oltre le ore 24:00 del trentesimo giorno successivo alla pubblicazione del decreto (17 marzo 2016) per via telematica, inviando da un indirizzo di PEC personale un E-mail all’indirizzo pec@cert.unipa.it contenente, in unico file o cartella compressa, la scansione della domanda di partecipazione compilata e sottoscritta dal titolare della PEC e ogni altro documento richiesto in formato PDF.

L’obbligo di sottoscrizione autografa si intende assolto allegando alla scansione della domanda compilata e sottoscritta dal titolare della PEC una copia in formato PDF di un documento di identità in corso di validità. Nell’oggetto della mail dovrà essere riportata la dicitura domanda di partecipazione e il seguente codice concorso: PERFEST2016.