Progetto Mentorship nelle Università italiane

La comunità studentesca è invitata giorno 21 maggio 2018 alle ore 11:00 presso l’Aula 6 del Dipartimento di Scienze Politiche e delle relazioni internazionali – DEMS, all’evento di presentazione del Progetto Mentorship nelle Università italiane e del Comitato dell’Università degli Studi di Palermo. Il progetto è organizzato in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale per le Migrazioni, Ministero dell’Interno italiano e le Università di Milano, Roma e Palermo.

Il progetto si propone di supportare gli studenti stranieri – e in particolare gli aventi diritto alle borse di studio per rifugiati – nelle attività universitarie. Sono gli stessi studenti italiani già iscritti ad agevolare l’accesso ai servizi universitari e ad alimentare lo scambio di informazioni. Il dipartimento di Scienze politiche di Palermo è stato invitato a costituire un comitato di studenti, coordinati da docenti.
L’idea è quella di iniziare con una ricognizione degli uffici Unipa esistenti e delle realtà comunque operanti nel territorio. In seguito vi sarà un’opera di sensibilizzazione, eventualmente anche attraverso le scuole superiori.

Il Progetto Mentorship nelle Università italiane mira a sperimentare un programma di mentoring all’interno di 3 Università italiane (Milano-Bicocca, Roma Tre, Università degli Studi di Palermo), che incoraggi attività di sostegno tra pari all’interno della comunità studentesca quale spazio condiviso.
L’iniziativa vuole supportare l’integrazione e il successo accademico di studenti rifugiati o con background migratorio e a promuovere la coesione tra i giovani.
Il progetto prevede le seguenti attività:

  1. Sensibilizzazione della comunità accademica sulle barriere all’accesso all’istruzione superiore per rifugiati e giovani con background migratorio, e sul ruolo degli studenti nel supporto al loro percorso di integrazione.
  2. Costituzione dei Comitati Universitari e definizione del programma di Mentorship, che include accompagnamento ai servizi universitari, orientamento alle procedure amministrative, attività di sensibilizzazione e promozione dell’iniziativa.
  3. Training formativo di 4 giorni a Roma, per fornire ai Comitati Universitari le competenze comunicative interculturali utili alle attività di mentoring e per creare una rete tra gli studenti che partecipano al progetto.
  4. Concorso ed evento finale: attraverso video e storie, i beneficiari e i Comitati Universitari condivideranno il proprio coinvolgimento personale nel progetto. Nell’evento finale a Roma, si discuterà con i principali stakeholder sull’implementazione del progetto e sulle potenzialità di espansione.

Cliccando qui potrete visionare la locandina dell’evento