Tirocinio: facciamo chiarezza!

Il Tirocinio di Orientamento e Formazione è previsto dal D.M. 25 marzo 1998 n.142 a integrazione e completamento dell’attività didattica complessiva, per mettere lo studente universitario in contatto con la realtà delle imprese e degli enti, pubblici e privati ed ha l’obiettivo di preparare lo studente a comprendere le logiche del mondo del lavoro e ad applicare alla realtà operativa le conoscenze e le competenze acquisite nei corsi accademici.

Il tirocinio può essere svolto presso strutture extra-universitarie pubbliche o private o universitarie sia nazionali che estere. Esso consiste nello svolgimento di uno specifico programma di inserimento formativo, lavorativo o di ricerca guidata e supervisionata presso Strutture ospitanti, siano esse aziende, enti pubblici o privati, cooperative, ONLUS, associazioni, centri di ricerca, studi professionali, ecc.

Nel  caso di tirocini curricolari lo studente redige una richiesta che deve essere presentata presso il competente Ufficio Tirocini. La richiesta  deve essere corredata:

  •  dall’indicazione delle attività formative di proprio specifico interesse, concordate con un docente del Dipartimento;
  •  dall’indicazione dell’azienda/ente presso la quale lo Studente intende svolgere il tirocinio;
  • da documentazione sugli esami sostenuti dallo Studente riportante, oltre ai voti, anche il numero di CFU. A tal fine è ammessa l’autocertificazione corredata da fotocopia del libretto universitario. Per i Master sarà necessario indicare anche il numero di ore di attività di aula e/o di formazione a distanza.
  • da dichiarazione che escluda rapporti di parentela o di affinità con il tutor aziendale o con i dipendenti della struttura ospitante.

I tirocini “extracurricolari”  sono FACOLTATIVI e non comportano l’acquisizione di CFU. Esso è svolto nei 12 mesi successivi al conseguimento della laurea e costituisce attività integrata nei corsi di studi con finalità esperienziali utili agli obiettivi del Corso di studi e alla sua spendibilità nel mondo del lavoro.  In questo caso vengono specificamente previsti vincoli rispetto alla durata e alle procedure per lo svolgimento del tirocinio, come pure rispetto alle caratteristiche dei Tutor aziendali. È regolato dal DPR 328/01, dagli accordi quadro stipulati con gli ordini professionali e, all’interno dei Dipartimenti, differentemente dai diversi corsi di laurea. Il tirocinio è definito “interno” se svolto presso strutture appartenenti all’Ente Promotore (nel nostro caso l’Università degli Studi di Palermo), “esterno” altrimenti. La domanda di ammissione deve essere presentata al Settore Orientamento Promozione e Placement di Ateneo utilizzando un modello disponibile on-line nel sito del medesimo Settore. Per quanto riguarda la successiva procedura, si rinvia agli artt. 9 e 10 del Regolamento Tirocini di Ateneo (D.R. 323/2014).

La durata complessiva del tirocinio non può superare i 12 mesi (eventuali proroghe incluse, 24 mesi per i soggetti portatori di handicap, eventuali proroghe incluse); 6 mesi per il tirocinio extracurriculare, eventuali proroghe incluse.

I crediti formativi,sono attribuiti in funzione del numero di ore espletate secondo il normale criterio di valutazione per cui 1 credito equivale a 25 ore (comprensive del lavoro presso l’azienda, eventuale studio autonomo, stesura del diario giornaliero, autovalutazione dello studente, redazione della relazione finale). Il Tirocinante, prima dell’inizio dell’attività formativa, deve richiedere all’Ufficio Tirocini il Registro di tirocinio. L’Ufficio Tirocini, entro i successivi 5 giorni lavorativi, consegna il Registro al Tirocinante, regolarmente vidimato.  Nel Registro saranno indicati in particolare le date e gli orari di ingresso ed uscita dalla struttura ospitante e le attività svolte, informazioni sottoscritte da parte del Tutor aziendale.

Contatti

Prof.ssa Claudia Giurintano Delegato del Dipartimento per i Tirocini e gli stage

Tel. 09123892505 – claudia.giurintano@unipa.it

Dott.ssa Anna Maria Bonanno referente per i Tirocini dei corsi di studio della ex Facoltà di Scienze Politiche

Tel. 09123892716 – annamaria.bonanno@unipa.it

Ricevimento: Dal lunedì, mercoledì e venerdi dalle 9:15 alle 12:30; martedì e giovedì dalle 15:30 alle 16:30 presso il Collegio San Rocco – II piano

Modulistica

 

Per una migliore organizzazione del servizio, le istanze dovranno pervenire entro le scadenze sotto indicate:

  • Mese di luglio: entro giorno 8; lo studente potrà iniziare lo stage nel mese di settembre.
  • Tutti gli altri mesi: entro giorno 20; lo studente potrà iniziare lo stage nel mese successivo alla presentazione dell’istanza.

 

Lo Staff di Vivere Scienze Politiche resta a vostra completa disposizione!